Trio Il Furibondo

Liana Mosca violino
Gianni de Rosa viola
Marcello Scandelli violoncello

“Furibondo” è l’aggettivo con cui Tartini definì lo stile esecutivo del grande violinista Geminiani. Fin dall’esordio il Trio si è posto ai vertici dell’interpretazione musicale con la registrazione delle Fughe di Bach trascritte da Mozart. Dal 2011 molti i concerti, tra i quali citiamo quelli per le Settimane Musicali Meranesi, Ceresio Estate a Lugano, Milano ArteMusica, Paesaggi Musicali Toscani, e gli importanti passaggi radiofonici. I tre musicisti del Furibondo sono componenti di ensemble leggendari della musica antica come Il Giardino Armonico e Le Concert des Nations. La loro formazione con grandi interpreti della musica da camera, come il Trio di Trieste e l’Altenberg Trio, consente loro di affrontare un repertorio che spazia dal Barocco, con strumenti d’epoca, al Novecento storico. Attualmente la loro agenda prevede la realizzazione di tre progetti discografici, tra cui uno in collaborazione con il Max-Reger-Institut di Karlsruhe. www.furibondo.info