Gianluca Littera

harmonica

dopo aver conseguito nel 1985 il diploma di viola con il massimo dei voti e la menzione d’onore, scopre l’harmonica cromatica e vi si dedica totalmente, sino a diventare oggi uno tra i pochissimi solisti al mondo a proporsi con questo strumento sia in ambito classico sia in ambito jazz. È regolarmente ospite delle più importanti manifestazioni internazionali e istituzioni musicali. Per lui hanno scritto numerosi compositori tra cui Ennio Morricone, che gli ha dedicato Immobile n. 2, composizione eseguita da Littera in prima mondiale nel 2010 in un concerto con l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia diretta dallo stesso compositore. Collabora con l’Orchestra Kremerata Baltica del violinista Gidon Kremer, con il quale si è esibito in Europa e nel Festival di Lockenhaus in Austria (2011). In ambito jazzistico annovera collaborazioni con artisti di fama internazionale quali Ute Lemper e Ivan Lins. Con la sua recente formazione jazzistica Double Breath ha già realizzato tour europei e internazionali, ospite tra l’altro del Festival Jazz di Shanghai in Cina, del Tiroler Festspiele di Erl (Austria) ed esibendosi a Edimburgo e a Belfast, oltre che in Romania e in Croazia. www.gianlucalittera.it