Antonella Lorengo

organo

si diploma con il massimo dei voti in organo e composizione organistica con Ezechiele Podavini al Conservatorio di Bolzano e successivamente in clavicembalo presso la stessa istituzione. Consegue quindi con il massimo dei voti il Diploma accademico di II livello in musica da camera al Conservatorio di Trento con Corrado Ruzza. Frequenta corsi di perfezionamento tenuti da Michel Chapuis, Krzysztof Ostrowski, Michael Radulescu, Eric Lebrun, Francesco Di Lernia, Paolo Crivellaro, Luigi Ferdinando Tagliavini, Annaberta Conti, Gordon Murray, Rinaldo Alessandrini e Claudio Astronio. Tra i diversi concerti come solista e continuista (Antiqua – Festival internazionale di musica antica di Bolzano, Festival di Musica Sacra di Trento e Bolzano, Associazione Musicale Meranese, Settimane Musicali di Brunico, rassegna organistica della Chiesa Valdese di Firenze, Il Suono e la Parola, rassegna organistica Suoni del passato, Festival Max Reger, Fondazione Haydn, Meranbaroque, Gustav Mahler Jugend Orchester), esegue in prima assoluta il Concerto per organo e orchestra d’archi del compositore Eddy Serafini. Attualmente insegna alla scuola di musica in lingua italiana “Antonio Vivaldi” di Bolzano.